banner
Centro notizie
Esperienza impressionante nella progettazione grafica.

Lowe's subisce modifiche di sicurezza in seguito alla morte di un dipendente dell'anno scorso

Apr 17, 2023

Lowe's Home Improvement non consente più ai suoi dipendenti di sostituire le basi su scaffalature a sbalzo in seguito alla morte, avvenuta l'anno scorso, di un supervisore di 23 anni in un negozio di Lubbock.

Rodolfo "Rudy" Trevino, 23 anni, è morto il 2 gennaio 2015, presso il Lowe's situato a 5022 W. Loop 289, dopo che circa 800 pezzi di legname e una rastrelliera a sbalzo gli sono caduti addosso mentre sostituiva la base della rastrelliera.

Trevino, il cui manager lo descrisse nei documenti come un "ragazzo intraprendente", era impiegato presso Lowe's da un anno e sette mesi al momento della sua morte.

In risposta a una richiesta di documenti aperti, l'Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro ha fornito ad AJ Media 671 documenti, tra cui più di 40 foto scattate durante le indagini sulla morte di Trevino.

Sebbene la maggior parte dei documenti sia stata oscurata, alcuni perché avrebbero rivelato segreti commerciali o informazioni finanziarie riservate, i documenti visualizzabili forniscono informazioni sugli eventi che hanno portato all'incidente e sulle successive azioni intraprese da OSHA e Lowe's.

I rappresentanti di Lowe non hanno risposto a una richiesta di commento entro venerdì sera.

Le note emerse dalla valutazione dell'OSHA del programma di sicurezza e salute di Lowe affermano che l'azienda aveva un programma di formazione sulla sicurezza e sulla salute superiore alla media, tuttavia l'applicazione e la comunicazione ai dipendenti erano inadeguate.

"Il datore di lavoro aveva procedure molto specifiche per cambiare le basi su un sistema a scaffalature a sbalzo, ma il supervisore non ha seguito le procedure", secondo i documenti dell'indagine.

In una dichiarazione scritta agli investigatori dell'OSHA, la responsabile della prevenzione delle perdite del negozio Lubbock, Christy Rodriguez, ha affermato di aver inviato un'e-mail a Trevino, ordinandogli di sostituire le piastre di base su 10 scaffali a sbalzo.

"Gli ho detto nell'e-mail di consultarsi con uno dei membri del mio team di sicurezza prima di sostituire le basi perché non sapevo quanta esperienza avesse", ha scritto.

Rodriguez ha anche scritto che le basi non sono mai state cambiate durante il periodo in cui ha lavorato presso il negozio di Lubbock, tuttavia ha parlato con altri membri della prevenzione delle perdite, che hanno detto che le basi sono state cambiate in altri negozi a livello di negozio.

L'indagine dell'OSHA afferma che Rodriguez ha fornito a Trevino informazioni secondo cui la manutenzione degli scaffali di stoccaggio dovrebbe essere eseguita da personale professionista e non dai dipendenti di Lowe.

Tuttavia, un manager sapeva che le sezioni della base danneggiate compromettevano l'integrità strutturale e ha incaricato i dipendenti di Lowe di sostituirle immediatamente.

Dall'indagine è emerso che i dipendenti che lavoravano sul lato ovest del negozio di Lubbock erano esposti a rischi durante le riparazioni sullo scaffale, affermano i documenti. La rastrelliera non era stata ripulita da circa 800 travi da 2 pollici per 4 pollici per 8 piedi quando i bulloni furono rimossi dalle basi.

"Il sistema di scaffalature caricate non è riuscito a mantenere la sua integrità strutturale quando ai dipendenti è stato ordinato di rimuovere e sostituire entrambe le sezioni di base (strutture portanti primarie) della scaffalatura a sbalzo", affermano i documenti. "Il sistema compromesso ha poi subito un guasto catastrofico ed è crollato, uccidendo un dipendente quando il legname (che non era stato rimosso secondo la politica aziendale) ha sovraccaricato la struttura compromessa ed è caduto sul dipendente che lavorava sul sistema."

A seguito della sua indagine, l'OSHA ha citato Lowe's per una grave violazione, affermando che il negozio non forniva "un luogo di lavoro che (era) esente da rischi riconosciuti che causavano o potevano causare morte o gravi danni fisici ai dipendenti in quanto i dipendenti erano esposti ai pericoli colpiti."

Inizialmente la società è stata multata di 7.000 dollari, ma la multa è stata ridotta del 20% a 5.600 dollari. La riduzione della multa è arrivata dopo un accordo transattivo informale tra OSHA e Lowe's, che ha consentito di riqualificare e convincere un fornitore di terze parti a sostituire le scaffalature a sbalzo come forma accettabile di riduzione.

In un'e-mail all'Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro datata 21 luglio 2015, Paul W. Lombardi, consulente legale di Lowe's Companies Inc., ha affermato che la società non ha riqualificato i dipendenti su come sostituire le basi degli scaffali perché non consente più la sua dipendenti per sostituirli.